Loano, sì a “Sentiero Liguria”: sport e outdoor per rilanciare il turismo

sentiero-loano-escursione-248828.655x365Loano. L’amministrazione comunale di Loano ha deliberato l’adesione al “Sentiero Liguria”, promosso dalla Regione Liguria nell’ambito del progetto di eccellenza “Turismo attivo”. L’obiettivo è mettere a sistema la rete di offerta outdoor ligure mediante l’individuazione e il collegamento di percorsi cicloturistici, mountain bike e escursionistici per favorire lo sviluppo di un prodotto sostenibile, nel pieno rispetto dell’ambiente e delle esigenze di destagionalizzazione.

Sarà definito un percorso escursionistico-turistico in prossimità dell’intera costa ligure, utilizzando itinerari esistenti da integrare con i collegamenti marittimi, ferroviari e stradali e con il sistema dell’offerta turistica ricettiva.

“Loano – dice il sindaco Luigi Pignocca – ha una lunga tradizione nella promozione delle attività e degli eventi sportivi. A partire dal riconoscimento “European Town of Sport 2010” abbiamo sviluppato un progetto che intreccia Sport e Turismo, così da ampliare le presenze in alcuni periodi dell’anno. Ma non solo. Da vent’anni, grazie all’impegno della sezione loanese del CAI, la nostra città offre a residenti e turisti le escursioni guidate e gratuite di “Loano non solo mare” con la finalità di arricchire l’offerta turistica, soprattutto in bassa stagione. L’adesione al protocollo d’intesa per il Progetto Sentiero Liguria ci collega ad una rete regionale, aumentando le possibilità di promozione e valorizzazione del nostro territori”.

“L’adesione al “Sentiero Ligure” ci farà entrare nella Rete escursionistica Ligure – dice l’assessore al turismo e vice sindaco Remo Zaccaria – e ci consentirà di accedere a finanziamenti per la fornitura e l’installazione di segnaletica dedicata ai sentieri. Nel progetto abbiamo subito coinvolto la sezione loanese del CAI, che ha sempre dimostrato grande attenzione e impegno nella salvaguardia e promozione dei percorsi naturalistici. E su suggerimento della stessa abbiamo proposto di inserire nel progetto regionale il sentiero con partenza da Loano in Piazza Italia e arrivo al “Bric dei cinque alberi”. I volontari del CAI di Loano si sono impegnati a realizzare, pulire e segnalare il percorso, secondo le linee guida della Regione Liguria garantendo la manutenzione per tre anni”.