Galata Open Air Museum

Sabato 25 febbraio ore 11.30 taglio del nastro per il Galata Open Air Museum, estensione del percorso espositivo del Museo del Mare verso il suo waterfront.

Si riallaccia oggi ufficialmente il rapporto storico tra l’edificio Galata e le sue banchine. Dalle 10 alle 14 il pubblico potrà rivivere la vita quotidiana sui moli dalla metà dell’800 al 1960 assistendo alla movimentazione di un carico su banchina e ammirando l’interno di una delle due gru, con il suo motore elettrico e il meccanismo di sollevamento. Anziani spedizionieri, camalli, operai condivideranno con i presenti le loro esperienze di un tempo. Faranno da cornice alcuni figuranti in costume del gruppo Folcloristico Città di Genova.

Attraverso l’Open Air Museum si dipana un percorso visivo della memoria, accessibile a tutti, cittadini genovesi e turisti; esso -attraverso una quarantina di immagini di grandi e medie dimensioni, provenienti da differenti archivi fotografici guida il visitatore sulla calate, descrivendo luoghi, punti di vista e attività, che con gli anni si sono trasformati o scomparsi. I testi sono fruibili anche in lingua inglese e francese.

Dalle ore 10.00 alle ore 14.00 ingresso speciale a € 7,00 per la visita del Museo compreso il Nazario Sauro.