A Loano la quarta edizione della Festa della Musica Yepp

Sabato 2 giugno, a Loano, si svolgerà la quarta edizione della Festa della musica YEPP, organizzata dai giovani del progetto YEPP con il patrocinio e il sostegno economico dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Loano e della Fondazione Compagnia di San Paolo. L’iniziativa chiude la quarta edizione di Officina delle Arti YEPP, progetto che attraverso l’attivazione di laboratori artistici (teatro, musica, video, fotografia) ha offerto ai giovani occasioni di ritrovo, socializzazione e apprendimento.

“La Festa della musica YEPP – spiega l’Assessore Luca Lettieri – è un evento che mette al centro i giovani. Sul lungomare e nelle piazzette di Loano si accenderanno i riflettori su artisti esordienti e non, che con grande energia e tanta musica animeranno la città. L’iniziativa non è però occasionale. Il progetto pluriennale ha visto e vede i ragazzi consapevoli dei loro bisogni e attivi nel promuovere il cambiamento. Il gruppo YEPP progetta attività giovanili da ormai cinque anni, occupandosi non solo della fase di ideazione, ma anche di quella della realizzazione, come nel caso della festa della musica.”

Il palco centrale sul Lungomare, nello spazio culturale Orto Maccagli, sarà dedicato alle rock band che hanno conquistato le prime tre posizioni nel concorso musicale “Up’n’Coming” 2012 e a quelle che hanno vinto le scorse due edizioni. Dalle ore 18.30 si alterneranno sul palco i Sour Muffin (vincitori 2012), i Polibius (secondi classificati 2012), i Guardian of Time (terzi classificati 2012), i ParkAssist (vincitori 2011) e i Corvi Bianchi (vincitori 2010). Dalle 18.00 si animerà anche il palco Acustic Stage allestito sempre sul lungomare, nello spazio attiguo alla Fontana di Bruno Chersiscla. Qui suoneranno quattro gruppi: The Lonesome Pines, country folk band di Savona, Cabbage Cafè, gruppo acustico cantautorale e folk, Pulin and the Little Mice, formazione savonese roots’n’blues e i Willys, rock band finale-loanese.

In piazza Palestro, si ritroveranno i ragazzi più giovani, provenienti da  scuole e accademie di Loano, Finale Ligure e Albenga. Ad aprire il concerto, alle ore 20.45, saranno i giovani allievi loanesi della maestra di pianoforte Silvana Nicosia. Il programma dedicato ai grandi compositori classici sarà eseguito da Federico Franco, Karla Ninoska Cedeňo Caballero, Sabrina Lanfranco, Stefania Cipro, Daniele Scala, Alessio Smaniotto. Il ritmo sarà il principale ingrediente dell’esibizione del Laboratorio dei Tamburi di Art Group Albenga, una banda di percussionisti che darà vita ad una performance coinvolgente, diretta dal musicista e musicoterapeuta Luca Mazzara. La serata si chiuderà con l’Accademia Rock, la cover band nata nell’Accademia Musicale di Finale Ligure.

Dalle 22.00, nell’Arena Estiva Giardino del Principe si potrà ballare con i Dj del Principe, un gruppo di studenti dell’Istituto Falcone di Loano, che grazie al progetto “Crea-attività”, promosso dal Distretto Sociosanitario Finalese, hanno partecipato ad un corso per imparare a diventare DJ. L’Afther Party, dalle 24.00, nel Palazzo Kursaal, sarà animato dal DJ the LOVECATS). La festa musicale sarà arricchita da performance artistiche curate dall’Associazione Officine Creative di Pietra Ligure.

LE BAND DEL CONCORSO “UP’N’ COMING”

I Sour Muffin hanno vinto l’edizione 2012 di “Up’n’Coming” con il brano “Sharks”. Sono una band che ha le sue radici sul territorio tra Andora e Albenga. Nata nell’autunno 2009 solo nel settembre 2010 la band arriva all’attuale formazione. I quattro musicisti, Gianluca Guardone  (Gian) alla voce e al basso, Nick Paola alla chitarra e seconda voce, Andrea Risso (Felix) alla batteria e infine Livio Canavese alla chitarra, non aspettano altro che far conoscere il loro genere con sonorità principalmente Rock, ma che spaziano tra più generi musicali. “Noi lo definiamo Alternative Green Rock, – dicono i componenti della band – visto che siamo nati e cresciuti tra i campi di basilico e le serre Andoresi, ma può essere definito un Indie Rock con variazioni e tendenze al Garage, alle melodie californiane del Surf Rock, e al Punk/post Punk, pur sempre melodico.

Polibius, seconda classificata dell’edizione 2012 di “Up’n’Coming” con “Red Light”, è una band genovese nata nel 2006 con il nome Hardfire. Dopo alcuni cambiamenti nella formazione muove i primi passi nel mondo della musica live calcando palcoscenici come il teatro Politeama Genovese e il Break Out festival di villa Serra a Genova nel 2009. Partecipa a numerosi concorsi sparsi per il territorio ligure come il Liguria Selection e il Friends of music festival 2011 dove arriva tra le 8 band finaliste su 10.000 partecipanti provenienti da tutta Italia, condividendo il palcoscenico con Omar Pedrini e Zibba. Successivamente la band cambia il nome in Polibius e lavora all’uscita del primo EP. Compongono la band Rodolfo Bignardi (voce/chitarra), Daniele Ferrari (basso), Martino Corso (chitarra/tastiere), Alberto Renno (batteria).

I Guardians of Time, terzi classificati dell’edizione 2012 di “Up’n’Coming” con “Test of wills”, nascono come nuova incarnazione dei Seize The Death, band classic metal arrivata terza allo scorso Up’n’Coming. I Guardians of Time hanno mantenuto il chitarrista Matteo Vevo Venzano e il cantante Luca Amico, a cui si sono aggiunti i nuovi membri Enrico Borro, Andrea Lenco, Anavictoria Gibboni, Aurora Lessi. Il risultato è un metal melodico in cui e la potenza della sezione ritmica e della chitarra si sposa con la melodia delle voci e delle tastiere. La band è al lavoro su un mini EP ispirato al fumetto tutto savonese Balthazar l’Implacabile.   I ParkAssist vincitori della seconda edizione del concorso “Up’n’Coming”, sono una alternative rock band savonese, composta da Loris Bottello (voce), Simone Fiorito (chitarra), Davide Aonzo (basso), Gabriele Cirio (batteria) e Marco Vella (tastiere). La band alterna cover di brani famosi ad un repertorio originale, compreso il brano che li ha portati alla vittoria: “Winter”.

I Corvi Bianchi, vincitori della prima edizione del concorso “Up’n’Coming”, iniziano a farsi conoscere sulla scena musicale il 21 giugno 2009, suonando alla Festa della Musica YEPP a Loano…il primo concerto insieme. Ed è qui che inizia la loro avventura…un viaggio che li ha portati a crescere insieme e a maturare con il tempo. Nel gruppo suonano Federico “Frey” Moro voce, armonica, Simone “Mel” Mel, Chitarra, Riccardo “Richie” Pellegrini, chitarra, Federico “Zio Vecna” Vecchio, basso, Fabio “Fà” Leone, batteria. Le influenze musicali della band sono numerose: AC/DC, Aerosmith, Chuck Berry, Clash, Deep Purple, Dire Straits, Doors, Eddie Van Halen, Eric Clapton, Guns N’ Roses, Iron Maiden, Jimi Hendrix, Kansas, KISS, Led Zeppelin, Metallica, Nirvana, Ozzy Osbourne, Pink Floyd, Queen, Ramones, Rolling Stones, Tenacious D, The Who, Zakk Wylde.